Sony SmartWatch 3 revisione – design opaco, ma grande per i corridori

Sony SmartWatch 3 revisione – design opaco, ma grande per i corridori

Questo qui è il Sony SmartWatch 3. Che potrebbe rendere il suono come è la terza iterazione in una linea di gadget, ma in realtà, è il primo. Questo perché, anche se questo è di Sony terzo smartwatch (quarto se si conta che il Sony Ericsson LiveView), è in realtà Sony prima che viene fornito con Android Wear. Sia l’originale SmartWatch e lo SmartWatch 2 corse Sony una piattaforma proprietaria, che, mentre Android-friendly, non hanno quasi la stessa portata come Google, Android Wear. È importante che la Sony ha finalmente visto la luce, ma il SmartWatch 3 è arrivato notevolmente in ritardo alla festa, lasciando i rivali come Motorola, LG e Samsung guadagnare terreno. D’altra parte, lo SmartWatch 3 è attualmente l’unico Android Wear opzione con un built-in GPS, radio, consentendo un più preciso allenamento di monitoraggio. Che, a quanto pare, potrebbe essere sufficiente per aiutare a Sony stand, oltre al pacchetto.

Sony smartwatch 3 revisione design opaco ma grande per i corridori

Sony 3 hardware

Mentre alcuni Android Indossare orologi come il Moto 360 e l’ASUS ZenWatch fare tentativi a essere elegante, Sony SmartWatch 3 sembra aver rinunciato che nozione del tutto. La sua piazza che guarda il viso, in combinazione con un cinturino in gomma, sicuramente dà più di una sportiva, utilitaristica, rispetto a un alla moda. Peggio ancora, la band che incapsula l’orologio rende il display 1.6 pollici sembrare più grande di quello che è. Infatti, mentre la cornice che circonda lo schermo è relativamente piccolo, sembra così molto più spesso di una volta indossato il cinturino, mi è purtroppo un grosso aspetto.

Sony 3 hardware

Tuttavia, la forma non è del tutto a disagio. La cinghia flessibile rivestito in che cosa si sente come un morbido tocco di velluto di materiale, e il peso del core orologio unità è solo il 39 grammi (con la cinghia, si tratta di 66 grammi). È relativamente facile da prendere e fuori grazie ad una semplice staffa di metallo, che si può regolare per adattarsi alle dimensioni del polso. L’orologio potrebbe accalcano intorno un po ‘ quando si sta eseguendo, ma nel complesso l’ho trovato abbastanza piacevole da indossare su una base quotidiana.

Il SmartWatch 3 con cinturino al polso arriva in pochi colori diversi: bianco, nero, rosa e verde. Per scambiare fuori, è sufficiente premere l’orologio unità al di fuori della sua custodia in gomma; dovrebbe saltare fuori senza molto sforzo. È abbastanza facile, ma questo non significa che lo SmartWatch 3 non è compatibile con lo standard 22mm cinghie, quindi sei bloccato con quello bande di Sony offre.

A differenza di un sacco di altri smartwatches, Sony ultima non ha bisogno di un proprietario di un dock di ricarica o culla. Effettivamente ha una porta micro-USB ospitato proprio nel stesso orologio, sul retro, coperto da un rimovibile tappo di gomma. Anche se portatile di ricarica banchine di solito contribuiscono a più snello e più snella disegni, io in realtà piace molto che l’orologio non è questo built-in porta. Se questo significa non dover portare in giro ancora un’altra cosa con me quando sono in viaggio, io sono tutto per esso. Mi raccomando, popping l’orologio di suo cinturino in gomma prima di collegare il cavo di ricarica, tuttavia, perché è piuttosto strano il contrario.

Sony smartwatch 3 – durante l’uso

In un segno che Sony è finalmente venire ai suoi sensi, lo SmartWatch 3 è benedetto con Android Wear e non proprietarie Sony sistema operativo come il suo precedente smartwatches. Questo significa che se avete letto uno qualsiasi dei nostri giudizi precedenti di Android Indossare dispositivi — o forse anche proprio uno voi stessi — probabilmente già sapete come utilizzare lo SmartWatch 3.

Sony smartwatch 3 durante luso

Ma, forse, si potrebbe utilizzare un aggiornamento, quindi, ecco un breve primer. Avrete bisogno di un telefono Android per iniziare (ovviamente), a che punto è necessario scaricare l’Android Wear applicazione. Da lì, è solo una questione di abbinamento l’orologio e il telefono seguendo le istruzioni sullo schermo. Interessante, non l’ho chiesto a tutti di installare alcun software aggiuntivo, come alcuni degli altri Android Indossare orologi (il Moto 360, per esempio, richiede Motorola Connect, mentre il ZenWatch si vuole avere il ZenWatch Manager installato).

Come per la navigazione con l’orologio stesso, ecco come funziona: l’orologio di default del viso, è possibile scorrere verso il basso per rivelare la data, la durata della batteria informazioni e di accedere velocemente a tutte mute, Theater Mode (dove si spegne il display) e le impostazioni. Ogni volta che ricevi una notifica, è possibile scorrere verso l’alto per prendere un peek, e quindi passare il dito verso destra per respingere o a sinistra per ottenere un ulteriore guardare. Premere verso il basso l’orologio di default viso consente di sostituire i diversi stili di orologi. È tutto abbastanza intuitivo e non dovresti avere problemi di navigazione se siete a tutti familiarità con gli smartphone.

Se si preferisce non passare attraverso la briga di dito il dito, si può anche dare i comandi vocali grazie all’orologio integrato nel microfono. Basta dire “OK Google” e ti si aprirà una lista di eleggibili i comandi vocali. Si può dire che per fare ogni genere di cose, come impostare un promemoria, inviare un messaggio o trovare indicazioni, e si metterà a fare così. Il riconoscimento vocale può essere un po ‘ brufoloso — a volte ho dovuto ripetere a me stesso una o due volte … ma ha funzionato abbastanza bene la maggior parte del tempo.

Sommario

Sony smartwatch di ultima non sarà per tutti, che con il suo design opaco e tenui schermo. Ancora, questo è attualmente l’unico Android Wear dispositivo con un built-in GPS, radio, lo rende una scelta intelligente per i corridori e altri atleti interessati a monitorare il loro ritmo e la distanza.

Comments are closed.